.
Annunci online

senzaregole
Io della vita non ho capito un cazzo
DIARI
2 marzo 2015
Tornano le nuvole, ma la foschia può solo nascondere l'orizzonte
Dopo il sole di ieri le nuvole hanno ripreso ad ammassarsi. Il sole ed il calore primaverile hanno ceduto il loro posto ad una sottile, quanto tenace, pioggerellina invernale. Così, mentre ieri, ogni cosa appariva a portata di mano, oggi la foschia intorpidisce la visione chiara di un futuro luminoso. Ciò rende il calore e la giornata di ieri ancora più importanti... dato che il sole splendente del primo Marzo, con il suo tepore, (e la sua prima calendula) dissipando la foschia ed il gelo invernale sono stati come un "occhiolino" da parte della primavera. 
Un promemoria, da parte della natura, per tutti noi: "tenete duro, sto arrivando!"
Ricordate dunque che le nuvole sono tornate, ma la foschia ed il gelo possono solo nascondere l'orizzonte. 
DIARI
2 marzo 2015
La prima calendula dell'anno
Essere una strega di professione concede dei momenti di pura perfezione, oppure la saggezza per poterli riconoscere... chi sa.
Ad ogni modo oggi è sbocciata la prima calendula dell'anno e con il suo colore arancione brillante, sul mio terrazzo, mi ha ricordato che le bellezze del mondo si aprono continuamente ai nostri occhi. Così ho deciso di trasmettere il suo messaggio a tutti voi. Il freddo è finito ormai. Siate pronti ad accogliere il calore e la bellezza che esploderanno in tutta la loro forza intorno a voi. 
Buon primo Marzo a tutti.
DIARI
14 aprile 2014
La vita è facile (e non come una prostituta XD)
Buongiorno a tutti, mi scuso per la mia assenza, ma penso che scrivere, più che un processo meccanico, dovrebbe essere uno sfogo ed un impulso naturale. Per me è così e questo mi rende incostante nel mio scrivere, ma non prendiate mai questo mio atteggiamento come una mancanza di attenzioni o di passione verso l'argomento, sarebbe un errore grossolano.
Oggi vorrei parlare liberamente, in una sorta di riflessione personale, ma scrivere solo di me e delle mie idee, quando il nostro paese (e non solo) è in malora mi suona un tantino egoista.
La gente pensa che la vita sia complicata, contorta, ma io non penso che sia così.
La vita è semplice. Uno scontro continuo di particelle che entrano in contatto tra loro senza mai divenire una parte delle altre, in una variabile, quanto costante, sequenza di vibrazioni. 
Ciò che accade oggi, ad ognuno di noi, è il perfetto specchio di ciò che sta succedendo nel nostro mondo. Potremmo cambiare le cose se solo lo volessimo davvero, ma solitamente preferiamo darci per vinti ed attendere aiuto... aiuto che non arriverà mai dato che non pensiamo ad aiutarci nemmeno da soli. Così al momento ci ritroviamo ad affrontare, anzi a subire dato che stiamo facendo veramente poco di concreto in merito, una crisi mondiale, la fame e la morte di milioni di persone, una epidemia di ebola del tipo Zaire (la più letale) che rischia di sfociare in pandemia, svariate guerre, l'inquinamento e la deforestazione di territori vastissimi e tanto altro.
Solo io mi sento incredibilmente stupida quando ci penso? E' possibile che la nostra specie sia tanto distruttiva? Noi umani non siamo distruttivi. Siamo "creatori" dotati di empatia e compassione. 
Perché allora facciamo tutto questo? Io non lo capirò mai...
Adesso vi lascio, vado a cercare di cambiare un po' il mondo (in meglio) anche oggi. Spero che anche voi, nel vostro piccolo (o grande :P ) facciate lo stesso. Insieme dopotutto potremmo fare tutto.
Chi sa, magari il cambiamento cui aspiriamo tutti è già in atto, solo che non lo percepiamo ancora come effettivo. :) 
Auguro a tutti una giornata produttiva e stimolante,

_Sarea...
sfoglia
  

Rubriche
Link
Cerca

Feed

Feed RSS di questo 

blog Reader
Feed ATOM di questo 

blog Atom
Resta aggiornato con i feed.

Curiosità
blog letto 1 volte




IL CANNOCCHIALE